Ente Nazionale Canossiano
Tel: +39 0458006518
Via Rosmini, 10 - 37123 Verona

Addetti al Primo Soccorso (per aziende del gruppo B/C) – Corso base, 12 ore

Obiettivi Formativi

Il D.lgs. n. 81/2008, impone al datore di lavoro, qualora non provveda direttamente, l’obbligo di designare un numero sufficiente di lavoratori incaricati di attuare le misure di pronto soccorso per garantire, in caso di necessità, le prestazioni essenziali da fornire all’infortunato in attesa dell’arrivo del personale sanitario qualificato.
Lo scopo principale è quello di delineare la figura dell’addetto al primo soccorso all’interno dell’azienda, il suo ruolo e le responsabilità conseguenti, fornendo così tutte le indicazioni fondamentali teoriche e pratiche sul primo soccorso da prestare in caso di infortuni sul lavoro. Si cercherà pertanto di favorire la coscienza del ruolo dell’addetto al pronto soccorso, implementare la sua capacità di valutazione e di analisi del trauma, fornendo gli elementi necessari per affrontare le emergenze e di conseguenze di sviluppare, all’interno di ogni organizzazione, competenza ed autonomia nella gestione di tali situazioni.

Riferimenti normativi

Il Decreto del Ministero della Salute n. 388 del 15 luglio 2003, definisce i criteri per la formazione dei lavoratori addetti al pronto soccorso. Gli addetti da formare per la prima volta appartenenti ad aziende dei gruppi B e C sono tenuti a frequentare un corso di 12 ore.

Destinatari

Operatori incaricati dall’azienda a ricoprire il ruolo di addetto al primo soccorso.

Articolazione del progetto formativo

MODULO A

1. Il sistema di soccorso
• Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)
• Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza
2. L’emergenza sanitaria
• Scena dell’infortunio:
a) raccolta delle informazioni
b) previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili
• Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato:
a) funzioni vitali (polso, pressione, respiro)
b) stato di coscienza
c) ipotermia ed ipertemia
• Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio
• Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso
3. Gli interventi di primo soccorso
• Sostenimento delle funzioni vitali:
a) posizionamento dell’infortunata e manovre per la pervietà delle prime vie aeree
b) respirazione artificiale
c) massaggio cardiaco esterno
• Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso:
a) lipotimia, sincope, shock
b) edema polmonare acuto
c) crisi asmatica
d) dolore acuto stenocardico
e) reazioni allergiche
f) crisi convulsive
g) emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico
4. I rischi specifici dell’attività svolta
• Rischi nelle strutture formative

MODULO B

1. I traumi in ambiente di lavoro
• Cenni di anatomia dello scheletro
• Lussazioni, fratture e complicanze
• Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
• Traumi e lesioni toraco-addominali
2. Le patologie specifiche in ambiente di lavoro
• Lesioni da freddo e da calore
• Lesioni da corrente elettrica
• Lesioni da agenti chimici
• Intossicazioni
• Ferite lacero contuse
• Emorragie esterne

MODULO C

1. L’intervento pratico
• Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
• Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
• Principali tecniche di primo soccorso della sindrome respiratoria acuta
• Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare
• Principali tecniche di tamponamento emorragico
• Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato
• Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Durata del progetto formativo

Il corso ha una durata di 12 ore

Verifica finale

Il corso si conclude con una questionario finale di verifica dell’apprendimento

Attestazione frequenza

Previa frequenza di almeno il 90% del monte ore, verrà rilasciato ai partecipanti l’attestato di frequenza valido ai sensi della normativa vigente

Sede di svolgimento

Le sedi di svolgimento saranno determinate sulla base del raggiungimento del numero minimo di partecipanti

Date di svolgimento

Le date di svolgimento saranno concordate con i partecipanti

Quota e modalità di iscrizione

Per iscriversi al corso compilare la scheda di iscrizione ed inviarla, debitamente sottoscritta, via fax al nr. 045 594644. La quota di partecipazione è di € 240,00, da versare tramite bonifico bancario a favore di ENAC Ente Nazionale Canossiano presso Banco Popolare Agenzia Quartiere S. Zeno, Verona IBAN IT52 A 05034 11731 000000002499 con la seguente causale: Iscrizione corso Base Primo Soccorso (12 ore).
La quota del corso è rimborsabile da parte di diversi Fondi Interprofessionali previa debita richiesta di finanziamento.

Contatti

Donatella Varone
ENAC Ente Nazionale Canossiano
Via Rosmini, 10 Verona
Tel. 045 8006518 Fax 045 594644
email:enac@enac.org