Creative Skills 21

Improving teaching and learning of 21st century skills for the creative industry

Il progetto

Oltre alle competenze professionali, a scuola si dovrebbero insegnare alcune competenze trasversali che permettano agli studenti di diventare buoni lavoratori, imprenditori e cittadini. Negli ultimi anni, queste abilità sono state definite come “abilità del 21° secolo”. Le “soft skills” come creatività, problem solving, pensiero critico, lavoro di gruppo e processo decisionale, sono infatti competenze comuni e necessarie per molte professioni.

Il settore delle industrie creative non fa eccezione, anche se si tratta di un settore molto particolare, dove è richiesta un’enfasi particolare su alcune soft skills come creatività, sull’autonomia e una spiccata dote all’imprenditorialità.

Partendo da questo presupposto il progetto vuole porre l’attenzione sulle soft skills rilevanti per le industrie creative e inserirle all’interno degli attuali percorsi di formazione,aggiornando in questo modo sia le competenze dei docenti che degli studenti.

Gli obiettivi

In questo progetto i partner mirano a definire le competenze del 21° secolo (soft skills) più rilevanti per il settore creativo, analizzando il divario tra le esigenze del settore e l’offerta di formazione professionale. Successivamente mirano a includere queste competenze nei percorsi di istruzione e formazione professionale proponendole come parte integrante del processo di progettazione creativa.

Gli obiettivi generali sono dunque:

  1. l’implementazione delle competenze del 21° secolo per le industrie creative nelle agende strategiche degli enti di formazione, anche con il coinvolgimento di reti internazionali come EGIN e IC;
  2. l’aggiornamento professionale dei docenti che sono impegnati in percorsi di formazione legati alle industrie creative.

Attività e metodologie

Il progetto organizzerà degli eventi di formazione rivolti a docenti tecnici delle industrie creative per trasmettere le competenze del 21° secolo più pertinenti per questo settore e che potranno essere applicate immediatamente guidando gli studenti in progetti concreti per trasmettere tali competenze. In questo modo, gli insegnanti riceveranno una formazione ad hoc da esperti del settore e allo stesso tempo metteranno in pratica quanto appreso con studenti iscritti a percorsi formativi.

  • Strumenti ed esercitazioni pratiche (project work, ecc.) saranno implementati e testati su un campione rappresentativo di studenti e docenti.
  • Otto partner lavoreranno insieme per formare gli insegnanti durante sei learning week organizzate in tre eventi della durata di due settimane ciascuna.
  • La professionalizzazione dei docenti viene direttamente applicata e testata durante le learning week, ma sarà implementata anche al ritorno nei propri centri di formazione.

 

Durante il progetto saranno creati due intellectual output.

  1. Da un lato, sarà creato un report sulle “Competenze del 21° secolo per le industrie creative” che combinerà la ricerca documentale ad oggi disponibile con il coinvolgimento di esperti del settore delle industrie creative.
  2. Dall’altro sarà realizzata una guida (in formato cartaceo ed elettronico) con esempi pratici ed esercizi per i docenti della FP su come insegnare le competenze del 21° secolo richieste dalle industrie creative e come implementarle nei programmi di apprendimento e nei curricula dei CFP.

Dettagli del progetto

Codice del progetto: 2019-1-NL01-KA202-060257

CUP:

Programma

Programme: Erasmus+

Key Action: Cooperation for innovation and the exchange of good practices

Action Type: Strategic Partnerships for vocational education and training

Durata

3 anni (01/09/2019 – 31/08/2022)

Menu