Oltre 180 figuranti, un lavoro certosino a cui hanno
contribuito fattivamente le insegnanti, i genitori e le
Madri, e poi l’originalità dei costumi e la cura con cui sono
stati realizzati gli oggetti che hanno fatto da corollario alla
sfilata, ed infine loro, bambine e bambini dell’Istituto, veri
protagonisti di questo progetto.
Un mix di entusiasmo, partecipazione ed inventiva,
ha reso possibile quello che, alla vigilia, sembrava solo un
sogno: salire sul podio. E ci siamo riusciti. Quel terzo posto
ottenuto partecipando alla sfilata dei gruppi mascherati,
in occasione del Carnevale organizzato dal Comune
di Porto San Giorgio, non solo premia gli sforzi di chi ha
reso possibile trasformare in realtà un’idea, ma certifica
l’impegno che la Scuola Infanzia e Primaria Maddalena di
Canossa di Porto San Giorgio infonde in tutte le iniziative
che si prefiggono di coniugare l’aspetto ludico con quello
educativo.
Ecco allora che il tema scelto, ovvero “Il matrimonio
dei merli a Palazzo Canossa”, favola forse non a tutti nota,
ha saputo non di meno conquistare il favore della giuria
grazie in primis all’inventiva degli organizzatori ed in
secondo luogo al fatto di averla “calata” in un contesto
diverso da quello del racconto.
L’ambientazione scelta per celebrare il matrimonio dei
merli, infatti, non è stata il bosco ma il centenario parco
che da sempre custodisce l’Istituto e l’antica villa che ospita
la nostra comunità. E’ stata così l’occasione per mostrare
alla città ed al territorio ciò che la nostra scuola realizza
con il coinvolgimento di tutti gli alunni, presentare i nostri
valori e quelli di una realtà che è ben consolidata su questo
territorio. Il messaggio crediamo sia stato raccolto, anche
attraverso un momento di gioia e divertimento come da
sempre é il Carnevale.